300.000 Israeliani non mangiano carne il Lunedì

L’iniziativa “Lunedì senza carne”, guidata dall’ex presentatrice televisiva Miki Haimovich, si è rivelata un successo.

I dati presentati dall’Istituto di Ricerca mostrano che il 20.8% degli israeliani – più di 300 000 persone – hanno adottato questa iniziativa fin dal suo lancio sono passati quasi tre anni.

Secondo i dati dell’Istituto di Ricerca, la riduzione del consumo di carne in Israele contribuisce a migliorare la qualità dell’ambiente. Ciò equivale a fermare 20 000 veicoli in Israele.

Molti posti di lavoro hanno aderito all’iniziativa “Lunedì senza carne” negli anni passati, il Consiglio  Municipale di tre città come Tel Aviv, Petah Tikva e Modiin ha promosso l’iniziativa.

La campagna include una canzone di Paul McCartney, leader dell’iniziativa in Gran Bretagna, che descrive i problemi ambientali causati dal consumo eccessivo di carne.

Commenti

comments