Il parlamento più verde del mondo è quello israeliano

La Knesset sta diventando uno dei parlamenti più rispettosi dell’ambiente nel mondo. Ha installato infatti, dei pannelli solari fotovoltaici su tutti i tetti del parlamento con l’obiettivo di risparmiare energia e denaro. Questo campo solare, che copre 4650 metri quadrati ha una potenza di 450 kW e consentirà alla Knesset di risparmiare circa 300.000 shekel (circa 60.000 euro).

L’ impianto, che sarà svelato il 29 marzo, è l’iniziativa principale del “Green Knesset”, progetto lanciato un anno fa. Promosso da Yuli Edelstein, Presidente della Knesset, il programma verde sul parlamento israeliano comprende vari progetti di sviluppo e di risparmio energetico sostenibile (tra cui, ad esempio, la conservazione dell’acqua e la riduzione dei rifiuti). Tutti questi progetti richiedono un investimento di 7 milioni di shekel e si tradurrà in un risparmio annuo di 1,5 milioni di shekel. Il ritorno sugli investimenti per questi progetti è di circa 5 anni.

Il progetto “Green Knesset” comprende non solo la creazione di un campo solare, ma anche l’installazione di migliaia di LED che consentono circa il 60% dell’economia elettrica. “Green Knesset” prevede inoltre l’arresto automatico delle luci, della climatizzazione e computer alla fine di ogni giornata lavorativa e altre iniziative. Oltre al risparmio economico, risparmio energico permetterà di ridurre la produzione di carbonio. Infine, i soldi accumulati grazie a questo programma saranno trasferiti a un fondo verde per portare avanti il programma “Green Knesset”.

Yuli Edelstein, presidente della Knesset, ha dichiarato: ” Sono orgoglioso che la Knesset sia divenuta un modello di sviluppo sostenibile e che abbia già firmato una serie di accordi internazionali di cooperazione interparlamentare (con Etiopia, Kenya, Uganda, Albania e Romania) concentrandosi sullo sviluppo sostenibile e la promozione dell’ambiente”.

Per il direttore generale della Knesset, Ronen Plot, si tratta di un progetto estremamente importante e si augura che altre istituzioni governative e le autorità locali seguiranno. Va ricordato, soprattutto, che la maggior parte della popolazione israeliana ritiene una legislazione verde cruciale.

Al di là di questi progetti, la Knesset tende anche a trasmettere i valori di sviluppo sostenibile e di risparmio energetico ai visitatori della Knesset e ai dipendenti. A tal fine, tutti i dipendenti seguono un corso sulla sostenibilità sui temi dell’etica, dell’economia e dell’ambiente.
https://youtu.be/iJemTKNcwH8

Commenti

comments