Hanoch Piven, l’artista che non sa disegnare

Si dice sempre: “Non giocare con il cibo!”, eppure c’è chi divertendosi con il mangiare, ha ottenuto la fama di artista in tutto il mondo.

E’ la storia di Hanoch Piven, un artista che non sa disegnare e che invece di usare la matita, realizza dei ritratti con il cibo. Compone disegni con banane, spaghetti, pane, patate e qualsiasi cosa abbia sottomano. Hanoch vede la bellezza negli oggetti di tutti i giorni.

Piven è nato in Israele e si è trasferito a New York per studiare a The School of Visual Arts ed inseguire la sua passione per l’arte. “Facevo schifo- ha ammesso l’artista- non ero per niente bravo!”

Oggi, le sue opere d’arte “alternative” sono apparse sulle pagine del Rolling Stone, Newsweek e The London Times e sono conosciute in tutto il mondo.

Nel video, Piven mostra e realizza alcune delle sue creazioni:

Il primo ritratto realizzato, è stato proprio quello di Homer Simpson. Un giorno, fissando l’immondizia, ci ha visto la faccia del simpatico personaggio televisivo. Da quel momento, non si è più fermato e ha realizzato personaggi come Albert Einstein, Ellen DeGeneres, Barack Obama, Golda Meir e tanti altri.

Ve ne mostriamo alcuni:

Homer Simpson

Homer Simpson

Barack Obama

Barack Obama

 

Golda Meir

Golda Meir

Charles Darwin

Charles Darwin

Ellen DeGeneres

Ellen DeGeneres

L’artista ha lo studio a Tel Aviv, ma vive a Barcellona con la moglie e i figli. Ha creato anche un’App, chiamata Faces iMake, che permette agli amanti del suo stile artistico di realizzare creazioni simili alle sue.

“Fallire nel disegno mi ha fatto scoprire qualcosa di nuovo!”

 

 

Commenti

comments