Israele Estende la Sua Assistenza ai Rifugiati

Dall’inizio dell’esodo dei rifugiati fino a settembre 2015, più di 300 000 rifugiati e migranti – yazidi, cristiani e musulmani – hanno tentato la pericolosa traversata verso l’Europa, con già più di 2.600 morti. In mezzo a questo esodo, gli Stati europei sono totalmente sopraffatti e lotta per far fronte alla rinascita improvvisa e massiccia di un gran numero di rifugiati. Intere famiglie vengono in Europa, privi di ogni bene e portando il peso e le cicatrici di anni di conflitto.

Di fronte a questa crisi crescente, IsraAID è in contatto con alcuni degli stati più colpiti, soprattutto Grecia e l’Italia, sostenendo campo sforzi locali e fornire assistenza immediata (principalmente kit alimentari, abbigliamento , medicinali e prodotti per l’igiene).

IsraAID può svolgere attività di formazione per la sensibilità governative e non-governative professionisti sul fronte della crisi dei rifugiati nei paesi colpiti, fornendo loro gli strumenti necessari per sostenere e mantenere una popolazione che ha subito un trauma e estrema sofferenza.

IsraAID coordina i suoi sforzi sul campo con le ONG locali, la Croce Rossa e funzionari del governo.

IsraAID risponde attivamente alle esigenze dei rifugiati siriani e il loro paese di accoglienza per oltre due anni, concentrandosi su Giordania, Iraq e Bulgaria.

Dalla distribuzione di aiuti di emergenza per sostenere un trauma così come la formazione e la prevenzione del governo ospitante e non governative professionisti, l’organizzazione ha ampie competenze e l’esperienza nella gestione di crisi innescate dai profughi.

Inoltre, IsraAID ha esteso la sua assistenza ai cristiani e yazidi rifugiati dall’Iraq che hanno subito estrema persecuzione da ISIS. IsraAID, fondata nel 2001, è un’organizzazione umanitaria non governativa israeliana, senza scopo di lucro.

Per oltre un decennio, le sue squadre di professionisti di cura, le squadre di ricerca, esperti di emergenza post-trauma e animatori di comunità sono stati in prima linea di quasi tutte òe principali catastrofi umanitaria nel XXI secolo.

IsraAID offre programmi di formazione e di supporto ai paesi sviluppati e in via di sviluppo che utilizzano la competenza unica di Israele nelle aree di sostegno psico-sociale, l’istruzione, l’agricoltura e la sanità. Oggi IsraAID sta attualmente conducendo programmi di formazione in Giappone, Corea del Sud, Filippine, Haiti, Kenya, Giordania e Sud Sudan.

Commenti

comments