Alla Scoperta del Mercato Levinsky

Uno dei tesori nascosti di Israele è il Mercato Levinsky di Tel Aviv. E’ il posto ideale in cui trovare prelibatezze culinarie locali e provenienti da tutto il mondo. Ogni stand o negozio è associato alla storia di famiglia del proprietario e tutti coloro che lavorano nel mercato sono amanti del buon cibo… ed esperti venditori!!

Il Paradiso del Cibo Gourmet

levinsky

Il Mercato Levinsky è un vero e proprio paradiso del cibo gourmet. Vi è un’infinita selezione di spezie, sapori, noci, frutta secca.
Dietro ad ogni spezia c’è una storia e una nazionalità diversa. In questo mercato si riuniscono tutti coloro che sono immigrati in Israele e che hanno portato con se la propria cucina locale e i propri sapori.

Ciò che unisce tutti i venditori è l’amore per il cibo, nel venderlo, nel selezionarlo, nel prepararlo e sopratutto nell’assaggiarlo.

La Storia del Mercato Levinsky

levinsky

Negli anni ’30, Tel Aviv ospitava un piccolo gruppo di ebrei provenienti dalla Grecia. David Florentin era considerato il leader di questo gruppo che si era insediato nell’attuale sud Tel Aviv, nella zona che oggi si chiama proprio Florentin.

In quel periodo, una serie di negozi di spezie e diversi alimentari avevano aperto in quella zona. Erano tutti specializzati in cucina proveniente dai Balcani.

Con la nascita dello Stato di Israele nel 1948, un gruppo di immigranti provenienti dall’Iran si riunì ai greci, portando nuovi sapori, erbe, spezie e ricette. Più la popolazione cresceva e più arrivavano in Israele nuove spezie e ricette culinarie.

Oggi, il Mercato Levinsky occupa tutta la zona che va dalla via HaAliyah alla via di Herzl. Passeggiare in questa zona è come visitare tutto il mondo in pochi minuti. Si può infatti assaggiare una vasta gamma di prodotti e sapori provenienti da tutto il mondo.

 

Commenti

comments