Alla Scoperta di Casa Pagoda

Alcuni edifici di Tel Aviv, nascondono delle storie davvero interessanti.

La casa Pagoda (in ebraico: בית הפגודה, Beit HaPagoda) è un edificio nel centro di Tel Aviv costruito nel 1924. E’ stata la prima residenza della città ad avere un ascensore.

La Storia di Pagoda

L’edificio si trova all’incrocio nella Piazza King Albert, all’incrocio tra Nahmani, Melchett e Montefiore. Casa Pagoda è stata progettata dall’architetto Alexander Levy. Costruito durante il boom architettonico degli anni ’20, l’architetto si era ispirato ai caffè degli Stati Uniti unendo qualche elemento orientale.

Con il passare degli anni, l’edificio aveva perso la sua bellezza ed era completamente deteriorato. Nel 1990 però, l’uomo d’affari svedese Robert Weil, lo ha acquistato e restaurato.

Casa Pagoda

Casa Pagoda Nel 2016

Oggi, Casa Pagoda è una degli edifici più belli di Tel Aviv. Dallo stile eclettico, unisce l’Occidente all’Oriente.

E’ una delle attrazioni della città e viene preservata come un vero e proprio tesoro di Tel Aviv.

La proprietà vale milioni ed è considerato uno degli edifici più importanti del Paese.

La Casa in stile Bauhaus, attrae tantissimi turisti e visitatori curiosi di vederla dal vivo.

Pagoda si trova poco lontano dal viale di Rothschild, a un incrocio di distanza dall’Hotel Montefiori.

L’area in generale, nota come “La Città Bianca” (“The White City” ) è tempestata di edifici di gran valore storico ed architettonico. La zona è stata infatti proclamata Patrimonio Culturale dell’Umanità, dall’UNESCO.

Se vi capita, approfittate del week end per passeggiare nella zona e andarla a vedere. Casa Pagoda ha davvero un fascino tutto suo!

 

Commenti

comments