Israele è il Paese del Mediterraneo Che Tutela Di Più i Volatili

I flussi migratori sono in continuo aumento e ciò rende Israele una delle mete più importanti per il bird-watching.

I volatili che giungono in Israele provengono dall’Europa dell’Est, dalla Scandinavia e dai paesi baltici.

“Ogni anno milioni di uccelli si fermano nella valle di Hula, scelgono questa meta per riposare, nutristi e rimettersi in forza”, spiega Dan Elon il direttore del centro di bird-watching della Società per la protezione della natura in Israele.

calendario Israele ambiente

Tra le varie specie in migrazione, vi sono 90mila gru, 60mila pellicani e 600mila cicogne.

E’ un posto unico per la quantità e la varietà degli uccelli presenti.

Il gruppo BirdLife International ha annunciato nell’Agosto 2015, che Israele è il paese del Mediterraneo con la migliore tutela dei volatili. L’attività svolta dalle Autorità Israeliane che salvaguardano l’ambiente e che gestiscono i parchi naturali nazionali è orientata alla massima tutela degli uccelli e ad una radicale diminuzione dell’attività di caccia.

israele tutela volatili

In risposta al report, la Società per la Protezione della Natura in Israele ha annunciato che si unirà all’organizzazione BirdLife International per raccogliere fondi per la protezione degli uccelli a Malta, Cipro e Grecia. I fondi sono raccolti tramite le competizioni di birdwatching a sud di Israele.

migrazione uccelli Israele

Nelle competizioni di birdwatching vince chi vede o sente più specie di volatili in un periodo di tempo prestabilito.

Commenti

comments