All’Israel Museum di Gerusalemme la mostra Drawing Inspiration di Pablo Picasso

Gerusalemme da scoprire. Potrebbe riassumersi così l’estate della capitale d’Israele, che ospita numerose iniziative culturali molto importanti. Fra queste, la mostra Drawing Inspiration di Pablo Picasso all’Israel Museum, curata da Tanya Sirakovich e caratterizzata da centinaia di opere su carta del Museo di Israele e altre provenienti da numerosi musei prestigiosi di tutto il mondo.

La Drawing Inspiration mette in luce l’evoluzione di un artista, che più di altri ha influenzato l’arte del ventesimo secolo grazie alla sua incredibile creatività e costante capacità di reinventarsi. Ma è stato lo stesso Picasso a tracciare la propria evoluzione artistica, datando le sue opere che hanno permesso agli studiosi di analizzare passo passo i suoi cambiamenti. La mostra ha il merito di presentare la grande capacità di Picasso di attingere dalle tradizioni del passato e mescolarle alle innovazioni del suo tempo.

La mostra dell’Israel Museum di Gerusalemme è volta sì a studiare il processo creativo del maestro spagnolo, ma anche a fornire suoi dettagli biografici, che aiutano a interpretare la sua complessa opera. Un diario intimo della sua evoluzione come uomo e come artista, come per esempio i suoi rapporti complicati con le donne, che sono state muse ispiratrici e col tempo sono diventate soggetti principali della sua arte.

Le opere in mostra, realizzate in tutte le più importanti tecniche di stampa – di incisione, incisione, puntasecca, acquatinta, litografia e linoleografia – attestano la fenomenale abilità tecnica di Picasso a cui è attribuita una frase esemplificativa della sua poetica: “Impara le regole come un professionista, in modo da poterle rompere come un artista”.

Commenti

comments