Si festeggia ancora Centro Zoologico di Tel Aviv, è nata una nuova giraffa

Al Centro Zoologico di Tel Aviv-Ramat Gan si torna a festeggiare. A poche settimane dalla nascita di un rinoceronte bianco, è venuto alla luce un nuovo esemplare di giraffa, altro circa 1,9 metri. Il parto è stato tutt’altro che facile. I responsabili del Safari Ramat Gan hanno lavorato duramente affinché tutto procedesse nella massima sicurezza. Decisivo è stato l’apporto del veterinario dr. Igal Horowitz, che ha iniettato a Dikla, la giraffa madre un sedativo aiutandola a partorire.

Il personale del Centro Zoologico si è subito reso conto che Dikla, non allattava il figlio, preoccupandolo non poco. Personale che però non si è perso d’animo ed ha subito contattato l’Organizzazione Agricultural Research, la quale ha fornito loro un latte speciale (prodotto dal ghiandole mammarie di una mucca), con il quale il piccolo è stato nutrito.

Fortunatamente, nel giro di un’ora il neonato era in piedi senza l’aiuto del personale. Itzik Franco, il capo del Dipartimento elefanti e giraffe del safari, ha detto che è stato fatto di tutto per far sopravvivere il piccolo che durante i primi due giorni di vita, non si è mai staccato dalla bottiglia con la quale prendeva il latte.

Nel parco di Tel Aviv, le giraffe sono tradizionalmente chiamate con i nomi la cui lettera iniziale è la “D”. Così come per Dikla, la madre del neonato. Per questo è stato chiesto al pubblico di suggerire i nomi che cominciavano con la “D” per il nuovo arrivato.

Commenti

comments