Al via la rassegna “Cinema Italia” dedicata alle pellicole del Belpaese

cinema-italia-israele

Partirà il 1° Aprile la quarta edizione di “Cinema Italia”, la rassegna cinematografica con il meglio delle pellicole del Belpaese. Il festival, patrocinato dall’ambasciata italiana, è nato dalla collaborazione tra  Adamas Italia-Israele e gli Istituti italiani di cultura di Tel Aviv, Haifa, nonchè dell’Istituto Luce Cinecitta’, il comune di Haifa e Tel Aviv-Yaffo e le sale cinematografiche d’Israele, e prendera’ il via domani a Tel Aviv continuando fino a Sabato 8 Aprile in varie localita’ del Paese, da Gerusalemme, a Tel Aviv, Haifa, Holon, Rosh Pina e Sderot.

Come tradizione la kermesse sarà divisa in due, con la prima parte dedicata ai film usciti recentemente nelle sale italiane come “Fai bei Sogni” di Marco Bellocchio, “Fiore” di Claudio Giovannesi, “Indivisibili” di Edoardo De Angelis, “Le Ultime Cose” di Irene Dionisio, “Pericle il Nero” di Stefano Mordini, “Quo Vado?” di Checco Zalone e Gennaro Nunziante, “Veloce come il Vento” di Matteo Rovere (ospite del festival), che sarà il film d’apertura della rassegna, e il documentario “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi.

La seconda parte vedrà invece la visione di ben 14 classici del cinema italiano, compresa una retrospettiva in omaggio a Roberto Rossellini e una versione restaurata di ‘Kaos’ dei fratelli Taviani per celebrare il 150esimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello con un’opera che si ispira alle sue ‘Novelle per un anno’.

Commenti

comments