Al via l’Israel Master Chef Academy Worldwide, la kermesse della tradizione gastronomica ebraica

cucina-italiana-israeliana-chef

E’ partita oggi a Gerusalemme e durerà fino al 6 Aprile l’Israel Master Chef Academy Worldwide, la kermesse culinaria che richiama gli esponenti più autorevoli del panorama gastronomico internazionale all’insegna del confronto e dello scambio di esperienze. La tre giorni non prevede alcuna competizione ma è piuttosto una occasione per dedicarsi alla degustazione dei piatti preparati dai top chef di tutto il mondo nell’ottica di conoscere e promuovere la tradizione gastronomica ebraica, riconosciuta a livello internazionale per la sua peculiarità basata sulla mescolanza di elementi europei, mediorientali e nordafricani. Tra gli organizzatori della manifestazione figura lo chef israeliano Jossie Elbaz, già giudice gastronomico internazionale

Non poteva mancare un rappresentante dell’Italia e infatti sarà ancora Antonino Buffa, meglio conosciuto ai più con il nome di Nino u’ Ballerino, lo street food chef palermitano che annovera tra le proprie specialità più acclamate un piatto di origine ebraica: il pane con la milza, cibo di strada per eccellenza, con una tradizione millenaria e che ad oggi rappresenta ancora una delle testimonianze più importanti della presenza yiddish in Sicilia nel corso dei secoli.

Buffa, che nel 2015 era stato in Israele come “ambasciatore” della cucina di Palermo, ha dichiarato tutta la sua soddisfazione per questa opportunità:

“Sono felice ed emozionato come due anni fa perché si tratta di un evento che va ben oltre la promozione gastronomica: noi tutti vi partecipiamo per mostrare al mondo come il cibo possa veicolare valori altissimi come la pace, la cooperazione e la fratellanza, convinti che il dialogo tra popoli possa condurre ad esperienze straordinarie”.

Commenti

comments