Le 7 cose da vedere a Gerusalemme

Gerusalemme è più di una città storica, racchiude un significato profondo per le maggiori religioni monoteiste: cristianesimo, ebraismo e Islam.

Camminare per le sue vie, rappresenta un percorso nella storia dell’uomo, presente ovunque in ogni pietra della città vecchia di Gerusalemme.

C’è talmente tanto da vedere, che una visita di una settimana non sarebbe sufficiente, comunque per poter avere una coerente visione non solo visiva ma anche mistica della città ecco la guida alle 7 cose da vedere a Gerusalemme.

Il muro del Pianto – Kotel

Probabilmente insieme alla Cupola dorata sulla spianata delle moschee è il luogo più fotografato di Gerusalemme. Una miscela di energia ed emozione, il muro Occidentale, o come detto Muro del Pianto è uno tra i luoghi più sacri dell’ebraismo. una volt arrivati visitate anche i tunnel a sinistra che ospitano luoghi di preghiera, e testi sacri

La Cupola D’oro

Come detto è probabilmente una tra le immagini più rilevanti della città di Gerusalemme, questa costruzione che è collegata alla fede islamica si trova sopra il Monte del Tempio, ed è visibile da più punti della città, potreste perdervi, ma avendo come riferimento questa cupola, potete riprendere la giusta direzione.

La torre di David

Conosciuta anche come la cittadella, la si può subito notare entrando dalla porta di Yafo, di notte l’illuminazione la rende un posto suggestivo che vi riporta indietro nei secoli, salite verso le scalinata e raggiungerete il punto con la visuale più suggestiva della città.

La Chiesa del S.Sepolcro

Il quartiere Cristiano di Gerusalemme fu costruito intorno alla Chiesa del S.Sepolcro, si suppone fosse il posto della crocifissione, della sepoltura e della resurrezione. Il posto è sempre molto visitato e meta di pellegrinaggio da tutto il mondo. Non bisogna essere Cristiani, per apprezzarne la bellezza interna delle decorazioni.

Il Monte degli Ulivi

È il luogo perfetto per percepire la miscela tra la cultura medio orientale e la Chiesa Greco Ortodossa, la Chiesa dell’Ascensione, che si trova in cima a questa collina, offre una delle migliori visuali della città, la salita merita di essere fatta a piedi, è un po ripida ma ne vale la pena, immersi tra i verde e i vicoli in pietra.

La Valle di Kidron

Tra il Monte degli Ulivi ed il Monte Zion, si trova la valle di Kidron, Questo è un luogo molto antico, e custodisce molti dei luoghi sacri di Gerusalemme. Camminando in questa valle difronte alle mura, sembra quasi di essere fuori dalla città, sembra un’area a se, custodisce molte tombe delle famiglie aristocratiche dell’epoca ellenistica e romana, è conosciuta anche come valle di Giosafat.

La porta di Damasco

La città vecchia è circondata da una muraglia fortificata che ha 9 porte di accesso. La Porta di Damasco è una tra le più belle, che merita si essere visitata

Gerusalemme ha talmente tanti posti da vedere che sceglierne solo 7 è veramente riduttivo, ma dipende dal tempo che avete a disposizione e dalla profondità con cui volete affrontare la visita e la scoperta della Capitale di Israele.

Commenti

comments