Watec 2017: La tutela dell’acqua nell’era digitale

Dal 12 al 14 Settembre Tel Aviv ospita una tra le fiere più importanti del settore, il tema è l’acqua, come conservarla come trattarla e come difenderla.

L’esigenza della tutela dell’acqua è uno dei temi principali su sui aziende e istituzioni governative si confrontano da anni, la continua desertificazione, la siccità rendono l’acqua elemento fondamentale, su cui si cercano sempre nuove soluzioni.

Temi che si affronteranno al Watec 2017 a Tel Aviv sono: la desalinizzazione delle acque marine, la difesa e tutela dell’ambiente e l’utilizzo delle acque reflue. Si da particolare attenzione a quelle regioni del pianeta dove il problema è più evidente.

Israele, giovane stato nato da quasi settanta anni nel corso di questi anni ha maturato una grande esperienza nella gestione di una risorsa rarissima sul proprio territorio appunto l’acqua, un terreno spesso arido se non addirittura desertico ha acceso uno sforzo nell’ambito della ricerca, innescando un principio secondo il quale grazie alla collaborazione tra Accademia, Istituzioni ed Aziende si sono riuscite a trovare soluzioni innovative per il bene di tutte le nazioni che ne hanno necessità.

Secondo un recente studio dell’Organismo Mondiale della Sanità, quasi settecento milioni di persone non hanno accesso a fonti di acqua potabile e quasi la metà di questa popolazione vive in Africa.

Al Watec partecipano aziende innovative e si faranno dimostrazione di nuovi metodi per raccogliere, purificare e distribuire l’acqua. La tecnologia moderna viene incontro alle necessità del genere umano, questo è ciò che è possibile osservare al Watec 2017 di Tel Aviv.

 

Commenti

comments