POW WOW: Dalle Hawaii in Israele, l’arte di strada fenomeno globale

Pow Wow è una azienda creativa nata ad Honolulu nel 2010, nel giro di pochi anni è diventata un riferimento per gli eventi culturali nel mondo, che hanno come focus la street art.

Dagli USA a Taiwan ogni posto è buono per esprimersi, ogni anno gli eventi organizzati crescono seguendo il grande interesse verso la street art.

Gli artisti migliori sono presenti agli eventi di POW WOW, dando sfogo alla propria creatività con decine di murales all’aperto.

I muri delle città sono una tela perfetta per esprimere al meglio la propria creatività.

L’arte di strada o street art, è una maniera per coinvolgere il pubblico, abitualmente non abituato ad avvicinarsi al mondo dell’arte, quel pubblico che non conosce i Musei, che percepisce un ambiente chiuso quasi come un freno all’espressione o un muro di separazione tra l’arte e l’individuo, questo è il pensiero di Kamea Hadar, cofondatore di Pow Wow, che afferma quanto l’arte debba essere per tutti e la street art aiuta questo processo. Dipingere un vecchio edificio, esprime l’energia di chi lo vive e lo rende importante all’interno di una collettività.

Il murales suscita una reazione immediata, lo vedi davanti ai tuoi occhi e percepisci la vera capacità dell’artista che lo esegue, senza avere il timore di interagire.

Gli obiettivi di Pow – Wow vanno oltre i festival nel mondo. La volontà romantica è l’intenzione nel proprio piccolo di offrire un contributo sostanziale nell’abbellire il mondo, di abbattere le barriere tra persone e mentalità che diversamente non avrebbero mai interagito.

Kamea Hadar, nato a Gerusalemme, ha deciso di portare i suoi amici e collaboratori a scoprire la sua terra Israele, per scoprirne la gente, il paese, due settimane dedicate a disegnare murales.

Un momento non solo di espressione creativa quanto di vero scambio culturale, Israele nel suo piccolo ha molte similitudini con le Hawaii dove è nato Pow Wow, la gente viene da più parti con diverse tradizioni e questo scambio rende òa società più dinamica e più reattiva nel rispondere alle esigenze della popolazione.

Kamea è un giovane padre e artista, questa sequenza nel descriversi evidenzia una diversa prospettiva rispetto alla vita che un figlio ti pone, ma ha ovviamente lo spirito di gettarsi nei nuovi progetti che Pow Wow ha…ora godetevi il video girato in Israele.

Commenti

comments