Il Falafel: la leggenda, il mito, non solo ceci

falafel israele tel aviv

Oh il falafel, queste splendide palline dorate, croccanti con un cuore morbido…immaginatele all’interno di una pita insieme a dell’insalata a pezzetti, insieme a del hummus ed della tehina, per gl intenditori un filo di salsa piccante e qualche cetriolo sotto aceto, rendo cibo semplice una pietanza gourmet!

Per alcuni è un cibo come tanti, ma il falafel in Israele è un piatto indennitario da orgoglio nazionale, come se parlassimo in Inghilterra dei fish and chips o della Tapas in Messico.

pita falafel israele

Questo articolo non ha l’intenzione di offrirvi una lista dei migliori posti in Israele dove mangiare il miglior falafel, ma diversamente di porvi nella condizione di avere il giusto approccio per riconoscere il falafel migliore.

Primo suggerimento, vedi dove la gente si concentra, e non farti ingannare dall’aspetto fatiscente dei chioschi, in Israele come ovunque quando si parla di street food ti devi liberare da certi preconcetti, solo così ti godrai quello che mangi che a nostro parere rimane una tra le cose più importanti che caratterizzano un buon viaggio gastronomico.

Allora avete capito cos’è il Falafel?

In sostanza i falafel sonno delle palline di ceci fritte, aromatizzate con varie spezie, è qui il vero segreto del Falafel, c’è chi mette il coriandolo o prezzemolo, cumino o carvi per renderle sempre più appetitosi, ma nella miscela certo non può mancar l’aglio, la cipolla…e quel qualcos’altro che li rende unici!

I falafel ovviamente non sono famosi solo i Israele sono un simbolo dello street food in tutto il Medio Oriente, ma anche in Occidente i fallare iniziano a comparire come ottimi appetizer.

Quando comprate il vostro falafel dai un venditore di strada, abitualmente ve lo servirà dentro una pita, che come detto conterrà oltre i falafel un insieme di salse e insalate che lo renderanno un cibo prelibato.

Sapete cosa ci piace quando ci mangiamo il falafel, la possibilità di poter arricchire la nostra pita con quanti condimenti vogliamo, nessuno in Israele vi chiederà mai un centesimo in più, questo aspetto rende ancora più familiare questo cibo.

LA storia del Falafel

Il falafel nonostante questo forte legame con Israele in origine nasce in Egitto, ed era fatto con le fave, mamma mia cosa ci avete fatto ricordare le fave o forse meglio “Ful” così si chiamano in Israele sono una meraviglia da assaggiare magari con hummus e cumino…che prelibatezza!

Tornando al falafel, e alla tradizione “Egiziana”, la sua radice risale alla tradizione dei Cristiani Copti, che durante alcune festività non mangiano carne e in questo impasto avevano una valida alternativa come pasto.

Nel corso del tempo, il falafel i primi pionieri ebrei giunti nella regione adottarono questa ricetta usando oltre le fave i ceci, e piano piano questo gustosissimo cibo è entrato nella tradizione della cucina ebraica  poi nell’ambito dei piatti più diffusi in Israele, come detto non stiamo parlando di un semplice piatto di strada, ma di un’icona della cucina nazionale.

 

Il Mito del Falafel

Contrariamente a quanto si possa pensare, il consumo di falafel non ti fa diventare l’essere umano più desiderabile della terra, soprattutto se non eviti di pulirti il mento dopo esserti sbrodolato con la salsa tesina e care amiche, mangiare troppo falafel non vi aiuta a mantenere la linea….ma ovviamente il gusto vale qualche sacrificio!

 

Dove posso trovare il Falafel?

Anni fa in Israele in ogni angolo potevate trovare chioschi che li vendevano, anche ambulanti, poi è cominciata l’era del cibo gourmet ed i figli dei venditori di falafel sono diventati ristoratori o chef con altre ambizioni…ma da qualche anno il falafel è tornato in voga e finalmente ora con lo street food, di cui il falafel è un evidente esempio di prodotto è ripartito alla grande.

Ovunque in Israele è possibile mangiare falafel di qualità, e decisamente possiamo definirlo cibo simbolo della nazione.

Ora non avete altra chance per assaggiare un ottimo falafel di venire in Israele e cercare il classico bancone di vetro dei venditori di falafel, con tutte le vaschette coloratissime dei condimenti, insalate, salse, piccanti, cavolo piccante, barbabietola condita con sesamo, peperoncini, salsa Hamba, Hummus, cetriolini sotto aceto, e chi più ne ha ne metta…non dimenticate di affogare il tutto in una spruzzata di Tehina

Ora preparatevi a godervi i vostri falafel!

 

come mangiare il falafel

Come si mangia il Falafel?

Dimentica il galateo, metti da parte coltello e forchetta ed armati di tanti tovaglioli, che ti coleranno mentre addenti la tua pita, soprattutto se è la prima volta che magi il falafel questo consiglio ricordati che te lo abbiamo dato noi!

 

Posso fare anche io il mio falafel?

Ma certo che più fare tutto, ecco anche un video per poterlo fare…ma fattelo dire non vale la pena, con un valore di €3 euro ne trovi di eccellenti  per le strade di Tel Aviv 🙂

 

Hai deciso, il Falafel fa per te, vuoi farci impresa?

Non credere sia facile, fare le palline di falafel, metterle nell’olio bollente e nello stesso tempo devi scacciare mosche, ficcare i falafel nella pita e nello stesso tempo sentire il bambino di fronte che ti chiede mezza pita per 1.5€!

Attrezzati di buona volontà e spirito di sacrificio 🙂

Vi aspettiamo in Israele!

Commenti

comments