Tel Aviv: il primo Whisky Bar&Museum nello storico tunnel dei Templari di Sarona

Tel Aviv: il primo Whisky Bar&Museum nello storico tunnel dei Templari di Sarona

Tel Aviv è piena di locali dove incontrarsi con gli amici e bere un drink o un cocktail , ognuno ha la sua particolarità e nessuno è uguale all’altro.

C’è un locale però che è davvero speciale, sia per la storia che ha alle spalle, sia per le particolari bottiglie in bella mostra. Si tratta del Whisky Bar&Museum è uno dei più grandi complessi del genere al mondo, composto da un bar-ristorante e un museo del whisky in una posizione unica.

Si trova nello storico tunnel dei Templari di Sarona, a David Elazar st. 27. Nel XIX secolo ospitava una cantina locale e, fino a dieci anni fa, serviva le esigenze segrete del Mossad.

La galleria è lunga 350 metri e si estende dalla fortezza templare, a Ovest della città, fino al porto che si trova a Est. La parte inferiore della galleria è stata scavata nella pietra naturale, mentre quella superiore è fatta di pietre tagliate e, al di sopra, c’è una volta a forma di mezza botte.

Per secoli è rimasta nascosta. Fu scoperta solo nel 1994 e, dopo i lavori di messa in sicurezza, è stata aperta alle visite del pubblico nel 1999.

Tel Aviv: il primo Whisky Bar&Museum nello storico tunnel dei Templari di Sarona

Dal 2016, anno della sua inaugurazione, le pareti della galleria sono piene di oltre 1.000 varietà di whisky provenienti da diversi Paesi, dalle classiche regioni produttrici di whisky come la Scozia e l’Irlanda e dalle distillerie un po’ più lontane, come Hong Kong, l’India e il Sud Africa. Ogni bottiglia presente nel Museo è disponibile sia per la degustazione che per l’acquisto.

Per entrare nel locale bisogna scendere alcune scale strette che conducono alla vecchia galleria dei Templari. L’arredamento è bellissimo con pareti ruvide su un lato e bottiglie di whisky in varie tonalità di oro che rivestono l’altro lato del muro.

La cucina del bar-ristorante offre piatti appositamente studiati per accentuare i sapori del whisky. Nel menu sono presenti deliziosi tagli di carne affumicata, piatti vegani, antipasti e dessert invitanti preparati dai pasticceri direttamente sul posto.

Il Whisky Bar&Museum ospita anche laboratori professionali di whisky, fornendo conoscenze professionali oltre a una perfetta esperienza di whisky di qualità e una cucina ricca.

I workshop sono tenuti da esperti di whisky e sono fatti su misura per i vari livelli di conoscenza e gli interessi dei partecipanti. I laboratori offrono anche piatti speciali per accentuare i sapori complessi dei diversi tipi di whisky che verranno degustati.

Il club dei soci offre speciali vantaggi per le visite e consente ai suoi membri di essere i primi a conoscere nuovi lanci, vendite speciali e molti altri vantaggi.

Negli anni il locale è diventato un punto di riferimento, a tal punto che è necessario arrivare presto o prenotare un tavolo con molto anticipo.

Il whiskey viene servito anche in bicchieri Glencairn Whiskey da 25 ml, che esaltano l’aroma e il gusto della bevanda, e i barman mostrano anche come aggiungere gocce di acqua per accentuare ancora di più il sapore.

E’ un posto consigliato per la bella atmosfera e anche per la musica dal vivo che è possibile ascoltare tra un sorso e l’altro di whiskey.

Tel Aviv: il primo Whisky Bar&Museum nello storico tunnel dei Templari di Sarona

Commenti

comments