L’artista Aya Ben Ron rappresenta Israele alla Biennale d’Arte di Venezia

Aya Ben Ron Israele Biennale d’Arte di Venezia

Sarà l’artista Aya Ben Ron a rappresentare Israele alla 58ˆ Mostra Internazionale d’Arte di Venezia, in programma dall’11 maggio al 24 novembre.

All’esposizione, a cura di Ralph Rugoff e dal titolo “May you live in interesting time”, sono stati invitati 79 gli artisti. Sono 90 le partecipazioni nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia, con quattro paesi presenti per la prima volta: Algeria, Ghana, Madagascar e Pakistan.

La Repubblica Dominicana e la Repubblica del Kazakistan partecipano per la prima volta alla Biennale Arte con un proprio padiglione.

A Venezia, il progetto dell’artista israeliana “Field Hospital X (FHX)” sarà proposto insieme al curatore Avi Lubin e al produttore Miki Gov.

Aya Ben Ron Israele Biennale d’Arte di Venezia Avi Lubin Miki Gov

Field Hospital X (FHX) è un’istituzione internazionale mobile, fondata da Aya Ben Ron. Si tratta di una organizzazione impegnata nella ricerca del modo in cui l’arte può reagire e agire di fronte ai mali sociali e ai valori corrotti della società.

FHX è nato con l’intento di creare uno spazio sicuro per proiettare No Body , un video di Ben Ron sull’abuso in famiglia, così come su altre storie che devono essere ascoltate. Imparando dalla struttura e dalla pratica degli ospedali, delle organizzazioni per la manutenzione della salute e delle stazioni di cura, FHX offre uno spazio in cui le voci silenziose possono essere ascoltate e le ingiustizie sociali possono essere viste.

No Body, opera video di Aya Ben Ron sul tema dell’abuso in famiglia, racconta la sua storia personale dopo molti anni di silenzio. L’artista ha voluto creare un luogo in cui le persone potessero osservare e ascoltare la sua, così come anche altre storie che hanno bisogno di essere sentite.

 Field Hospital X Aya Ben Ron  Israele Biennale d’Arte di Venezia coolisrael

Dopo la presentazione al padiglione israeliano della Biennale di Venezia, “Field Hospital X (FHX)” continuerà a viaggiare in vari siti in tutto il mondo, per svilupparsi ed espandersi.

Aya Ben Ron è un artista multidisciplinare, vive e lavora a Tel Aviv, è docente alla The School of the Arts, Dipartimento Belle Arti, presso l’Università di Haifa e all’Hadassah Academic College di Gerusalemme.

Le opere di Ben Ron esplorano le rappresentazioni visive del mondo medico, esaminando le malattie, i traumi mentali e fisici e l’etica medica. Le sue collaborazioni con istituzioni mediche e ospedali includono The Wellcome Trust, il Museo di storia medica di Berlino presso Charité, al Máxima Medisch Centrum ed altri.

Commenti

comments