I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

Una vacanza nella Galilea occidentale, nel nord di Israele, svela dei posti così fantastici che viene voglia di tornarci.

Lo conferma chi c’è già stato. Come ha fatto Brian Blum, giornalista e imprenditore, che racconta la sua breve vacanza in Galilea in un articolo su Israel21c.

Ecco i luoghi che secondo noi bisogna vedere assolutamente:

1. Rosh Hanikra

Le grotte di Rosh Hanikra sono un’attrazione imperdibile. La discesa in funivia è molto divertente. L’acqua presente nelle grotte è esaltante per tutti, compresi i bambini di qualunque età.

Rosh-Hanikra I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

2. The Painted House

Lungo la strada che parte da Rosh Hanikra, facendo una breve deviazione verso est sulla Route 899 si arriva a Moshav Shlomi, dove c’è una casa molto particolare. L’artista Afia Zacharia aveva dipinto l’interno del suo appartamento in stile fumettistico, ingenuo, con fantasie di strisce e colori, con motivi africani e messicani. L’appartamento si trova nel mezzo di un quartiere residenziale, scendendo diversi scalini e dopo aver superato un anonimo cortile.

Painted-House I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

3. Keshet Cave

Proseguendo sempre lungo la Route 899, si svolta a sinistra e si sale su per una strada tortuosa che porta alla cima di Park Adamit. Qui ci sono le Keshet Cave, una spettacolare cavità geologica con una vista mozzafiato su tutta la Galilea occidentale. Keshet in ebraico vuol dire “arco” ed è così che si presenta l’orlo della grotta. La grotta dista 10 minuti a piedi dal parcheggio e il sentiero per arrivarci è lastricato e adatto per passeggini e sedie a rotelle. Insieme ad una guida turistica è possibile scendere in profondità, inoltre la grotta è stata autorizzata per l’arrampicata sportiva.

Keshet-Cave I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

4. Park Goren

Dall’altra parte della Route 899 e molto vicino alla grotta di Keshet, c’è il Parco Goren, pieno di posti dove fare picnic e di sentieri escursionistici. In cima alla collina si può godere di una magnifica vista sulla sottostante fortezza Montfort Crusader. Ci sono diversi sentieri che portano a Nahal Kziv in modo da raggiungere le rovine del castello. La discesa è molto ripida e l’escursione di ritorno può essere ancora più impegnativa.

Goren-Park I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

5. Davidson Sculpture Garden

Nascosto in profondità nel Kibbutz Eilon, tra i parchi Adamit e Goren, Ruth e Meir Davidson hanno creato un tranquillo giardino di circa 300 sculture a mosaico, che rappresentano tutti i tipi di creature reali e immaginarie, tra cui un’ampia varietà di sculture totem e maschere sempre a mosaico. Nelle vicinanze si trovano una galleria e una simpatica voliera. Si può girare liberamente per tutto il tempo che si desidera.

Davidson-Garden  I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

6. Buza

Il gelato più buono della regione lo si mangia da Buza, una joint venture tra Adam Ziv, un ebreo del Kibbutz Sasa, e Alaa Sweetat, un musulmano locale. Il negozio si trova nella città di Ma’alot-Tarshiha. Buza significa “gelato” in arabo. Tra i gusti più particolari c’è caramello agli anacardi con cocco, oppure cioccolato vegano nel cono al gusto di halva.

Buza I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

7. Akko

Si può facilmente trascorrere un’intera giornata, esplorando le sue bellezze sotterranee, nella città vecchia di Akko.

AKKO I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

8. The ALTO farm

I prodotti caseari ALTO sono realizzati con latte di capra allevate nella regione della Galilea, utilizzando tecniche tradizionali e mantenendo rigorosi processi di precisione e i più elevati standard igienici. ALTO è specializzata in formaggi a pasta dura di capra e la sua linea di prodotti ne comprende oltre 15 tipi: formaggi stagionati, formaggi freschi e yogurt densi non acidi. A questo si aggiungono diverse cantine locali, il birrificio Malka a Yehiam e gli hamburger a Moshav Meona.

Alto I luoghi da visitare nella Galilea occidentale

9. Tramonto ad Achziv

Non possiamo perderci il tramonto dalla spiaggia di Achziv. Il litorale è pittoresco, non troppo affollato, con parcheggio gratuito, senza biglietto d’ingresso e c’è anche un bar ben fornito di snack. Per chi vuole rimanere per la notte c’è anche la zona con lussuose tende “glamping”.

Commenti

comments